Blog: http://antonellovargiu.ilcannocchiale.it

Campionati Regionali Master su Pista di Società. Cagliari 26-27 giugno 2010.

 

 

 

Nutrita partecipazione di atleti Master al Campionato Sardo di Società tenutosi a Cagliari nella pista di Viale Diaz tra sabato 26 e domenica 27 giugno. Poco più di 450 atleti hanno portato a termine ben 543 gare tra cui 357 sono quelle maschili e 186 le femminili. Gli atleti si sono divisi tra 15 discipline ripartite tra pista, lanci e salti per poi maturare un punteggio tale per accedere alle fasi finali di Cagliari del 2 e 3 ottobre. Si è trattato di un buon banco di prova sia per la società di atletica GS Runners di Cagliari, che dovrà organizzare la manifestazione nazionale, sia per la squadra dei  giudici isolani, che in occasione delle finali di ottobre dovranno ben figurare di fronte alle migliori trenta società di atletica.

La particolarità che caratterizza questo campionato di società è data dal fatto che tutti gli atleti partecipanti, dai 35 anni in su, possono competere equamente tra loro per via della compensazione dei risultati. Tale computo viene effettuata a fine gara con delle tabelle che determinano il punteggio in relazione alla prova fatta. Il conteggio del risultato finale, per ciascuna società, è dato dai migliori risultati di 13 prove su 15 affrontate. Viene così formulato un punteggio maschile e femminile per ogni società isolana che a sua volta si confronta, in una classifica unica, con le altre società nazionali.

 In base ai criteri su esposti le più forti società isolane maschili sono state: 1^ Atletica Selargius con 9447 punti; 2^ SG Amsicora con 8684 p.ti; 3^ Atl. San Giovanni con 7989 p.ti. In campo femminile questi i risultati: 1^ Atl. San Giovanni con 7827 p.ti; 2^ SS Esperia con 7655 p.ti; 3^ Atl. Selargius con 6808 p.ti. 

Tra tutte le prove della manifestazione qualora si volesse determinare una classifica unica e valida in assoluto, si può prendere in considerazione il punteggio più alto realizzato dai singoli atleti. Per i maschi queste le prime 8 posizioni: 1° Giancarlo Mereu (M50, Atl. Selargius) p.ti 907 nei 1500 mt.; 2° Ambu Antonino (M70, At. Selargius) p.ti 860 nel salto in alto; 3° Giorgio Rossu (M40, SG Amsicora) p.ti 813 nei 200 mt. ost.; 4° Antonello Vargiu (M50, SG Amsicora) p.ti 807 nei 1500 mt.; 5° Gino Mereu (M65, GS Runners CA) p.ti 805 salto in lungo; 6° Mario Soru (M55, Atl. Selargius) p.ti 801 nei 400 mt.; 7° Felice Bellu (M65, Amat. Terralba) p.ti 799 nei 3000 mt.; 8° Antonio Carta (M45, Atl. Ogliastra) p.ti 795 nei 3000 mt..

 Queste le prime 6 donne: 1^ Maria Antonietta Fadda (F70, SS Esperia) p.ti 959 nei 3000 mt.; 2^ Lucia Nuvoli (F65, SS Esperia) p.ti 914 nel salto in alto; 3^ Giulia Pilia (F65, Atl. Selargius) p.ti 796 nel lancio del peso; 4^ Mariangela Piga (F45, Atl. San Giovanni) p.ti  755 nel salto in lungo; 5^ Patrizia Spillo (F50, Atl. San Giovanni) p.ti 716 nel lancio del peso; 6^ Maria Rosa Porru (F65, SS Esperia) p.ti 699 nel lancio del peso.

 All’interno della due giorni di campionato si è svolta anche una gara riguardante le categorie non Master di 5000 mt. vinta dall’atleta Luigi Leotta (Atl. Goceano) in 16:36.09 su Simone Pes (SG Amsicora) arrivato in 16:40.09 e su Giuseppe Cocco (GS Runners CA) in 16:57.90.

 La buona riuscita della manifestazione è stata caratterizzata oltre che dal buon risultato maturato dai singoli atleti  nelle gare anche dalla buona organizzazione degli atleti all’interno delle squadre. Sono ben 11 le società maschili che hanno completato le 13 gare minime per poter entrare in classifica mentre le società femminili sono state 9.

Tra le società maschili occorre rimarcare la grande esperienza manifestata dall’ Atl. Selargius vincitrice quest’anno così come gli anni passati e capace di coprire adeguatamente un po’ tutte le discipline. Tra gli atleti selargini figurano atleti come Mario Soru, Giancarlo Mereu o Stefano Murtas che hanno già pochi giorni prima (11-13 giugno a Roma) ben figurato a livello nazionale. La grande sorpresa, tra le società Master maschili, è stata la SG Amsicora. Creata ex novo quest’anno, nel giro di pochi mesi, si è posizionata al secondo posto nonostante l’età media dei suoi atleti fosse piuttosto bassa. Tra le fila amsicorine molto buone le prestazioni di Giorgio Rossu, Antonello Vargiu, Riccardo D’Angelo e Ivan Spini. Ottimo risultato in campo femminile dell’ Atl. San Giovanni con gruppo numeroso dove spiccano i nomi di Piga, Spillo e Carboni mentre la SS Esperia anche quest’anno si è poggiata sulle individualità  delle ”meno giovani” Fadda (1938) e Nuvoli (1941).  

PS. Per vedere i risultati delle gare clicca qui.

 

Pubblicato il 30/6/2010 alle 11.47 nella rubrica Resoconto gare 2010..

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web